Buona psicoterapia… Cattiva psicoterapia !?

Psicoterapia

La Psicoterapia prevede l’incontro con un terapeuta one to one al fine di ridurre la sofferenza interna che si presenta sotto forma di comportamenti problematici, credenze, sentimenti e reazioni somatiche (sensazioni nel corpo). Inoltre, la psicoterapia è un mezzo comune e utile di auto-crescita e di auto-realizzazione.La psicoterapia può aiutare le persone a risolvere le barriere che interferiscono con le qualità positive, come la gioia, la compassione, la pace, l’autostima, la connessione spirituale, e l’amore. Molte persone godono della terapia e assaporano questo viaggio che permette loro di diventare più consapevoli di se stessi, del loro mondo interiore, e delle loro relazioni.

La psicoterapia può essere utile per molti problemi personali ed interpersonali In generale, la psicoterapia moderna è un processo personale di profondo ascolto per imparare a lavorare con le parti più forti o ferite di se stessi. La presa di coscienza del proprio mondo interiore e la cura per sè aiuta le persone a guarire, cambiare e crescere. Innanzitutto, una buona psicoterapia è ciò che la maggiorparte dei terapeuti si sforza di fornire. Indipendentemente dal loro orientamento, quasi tutti i terapeuti possono essere inclusi nel gruppo di persone dedicate a lla cura dell’individuo che si sforzano di “non nuocere” al processo di guarigione.

Ma la frase “buona psicoterapia” incoraggia un equivoco: l’idea che ci sia una cosa come buona terapia, da l’idea di un processo esente da eventuali problemi. Allo stesso modo che un matrimonio perfetto sia senza problemi, ma piuttosto che vive e si sviluppa attraverso i problemi, così è anche una buona psicoterapia. Nessun terapeuta è perfetto e nessuna psicoterapia può essere fornita perfettamente, non importa quanto, in teoria, una psicoterapia possa essere ideale . Anche quelli di noi che fanno del loro meglio per rendere il paziente cosciente del suo mondo interiore ed in sintonia con il processo terapeutico, possiedono aspetti di cui non sono a conoscenza, parti di sè non cicatrizzate, e possiamo fare degli errori.
E ‘per questo motivo che noi, come terapeuti, non possiamo lavorare alla cieca con chiunque entra nel nostro studio, anche se molti di noi vorrebbero credere il contrario. La responsabilità che ci portiamo come terapeuti ci impone di ricercare non solo la supervisione presso gli altri colleghi, ma la nostra psicoterapia stessa, soprattutto quando si lavora con qualcuno che sta provocando in noi qualcosa di significativo. Il pericolo si trova in situazioni in cui siamo inconsapevoli di non essere consapevoli o inconsapevoli che stiamo difendendo qualcosa dentro di noi. E poiché ognuno di noi porta sacche di inconsapevolezza che hanno un impatto sulla nostra capacità di mantenere la calma, di essere curiosi, e compassionevoli, collegati agli aspetti della psicoterapia “sana” e alla psicoterapia “non sano”,che rendono il nostro lavoro come la trama di una stoffa fitta e inseparabile. Ancora una volta, come un matrimonio, la buona terapia è un processo, non uno stato, ed è pieno di roba buona e, purtroppo, a volte di aspetti non troppo buoni. Quindi, per rispondere alla domanda di ciò che è una buona terapia, la mia risposta è che una buona terapia è definito dalla natura del processo e, forse, dal risultato, ma difficilmente sarà privo di problemi.

Una buona psicoterapia è la somma di tutte le esperienze, interne ed esterne, che si verificano come conseguenza del processo di psicoterapia, e conduce alla coscienza di sé, la crescita, e il rilascio di sentimenti estremi, energie e convinzioni. E che per fortuna anche la migliore terapia può essere rivestita con aree di inconsapevolezza, errori, difficoltà anche nella relazione terapeutica, ma può ancora rivelarsi buona, come un matrimonio. E per me questo mette in luce l’idea che, come un diagramma di yin-yang, abbiamo anche bisogno di una terapia mescolata con un po’ di male e con tutto il bene. Per quanto paradossale suoni, io credo che questo sia vero. Penso alle soluzioni trovate nella mia relazione di coppia, i problemi importanti su cui ho lavorato con i miei amici, e le soluzioni efficaci trovate in terapia con le persone con cui lavoro. Una buona soluzione sviluppa di più la connessione e la fiducia. Pertanto applaudiamo gli scontri in terapia, in tutte le relazioni e anche quelli che accadono dentro di noi (come terapeuti!).

La mia speranza è che gli psicoterapeuti siano il gruppo di operatori, nel mondo, che facciano più di altri uno sforzo cosciente per guarire se stessi, per identificare le loro risorse nascoste e i loro punti oscuri, al fine di evitare danni, per raggiungere una più profonda consapevolezza di sé, e riconoscere che il processo di crescita è un viaggio senza fine per tutti noi … soprattutto per i terapeuti.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest

Post correlati

Copyright 2012 - 2021 Ester Spagna Iscrizione Ordine Psicologi della Lombardia n.1810 – P.IVA 11163150151 - Via G. Pascoli 3 - 20129 Milano - (+39)335.8326.475

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi materiale gratuito!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi materiale gratuito!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.