Come prevenire la malinconia natalizia

Insieme a tutta l’allegria e l’eccitazione delle vacanze, spesso seguono lo stress, le aspettative e gli obblighi. E con le festività natalizie di quest’anno che portano alla luce tutti i nuovi fattori di stress legati alla pandemia Covid-19, potresti aver bisogno di un corso di aggiornamento sulle strategie per prevenire la tristezza delle vacanze.

Dovresti prepararti per una felice riunione di famiglia, e invece ti stai preoccupando per la macchia sulla tovaglia e se tua suocera si lamenterà.

Dopo aver acquistato regali per ore e ore, cadi sul divano esausto e scoraggiato.

O temi di passare del tempo con parenti e amici che ti ricordano ciò che non hai.

Alla fine, ti ritrovi emotivamente e letteralmente raggomitolato in una palla e in attesa che le vacanze finiscano.

Sfortunatamente, quest’anno potrebbe sembrare anche peggio. Sei stato rinchiuso con il tuo partner e i tuoi figli per mesi, quindi le tensioni sono alte. Viaggiare per vedere la famiglia potrebbe essere fuori discussione, puoi gettare la chiave della tua tradizione delle vacanze.

Nella tua angoscia e nella tua stanchezza pensi, non è questo che dovrebbero essere le vacanze.

E non deve essere così. Ci sono modi per prevenire la tristezza delle vacanze e riportarti alla gioia di questa stagione.

Riconoscere la tristezza delle vacanze

La stagione è alle porte e quando senti che lo stress arriva con essa, potresti chiederti da che tipo di camion sei stato colpito.

In generale, ci sono alcune caratteristiche chiave del malumore  natalizio: sentimenti di tristezza, infelicità o stress, fatica…di solito di breve durata

La tristezza delle vacanze sono emozioni apparentemente contraddittorie alla gioia e alla felicità che “supponiamo” di provare durante le vacanze. Possono essere intense e spiacevoli e persino interferire nella tua vita quotidiana.

Di solito, i sentimenti negativi e la stanchezza durano da pochi giorni a poche settimane durante le vacanze. Potrebbero colpirti prima o dopo il giorno della celebrazione, ma si placano poco dopo la fine dei festeggiamenti.

Cosa scatena la malinconia natalizia?

I fattori scatenanti del malessere festivo possono essere diversi per persone diverse e possono essere una combinazione di fattori. In termini generali, i trigger per il malumore  delle vacanze rientrano in queste categorie:

  • Psicologici
  • Finanziari
  • Fisici

Potresti già entrare in risonanza con una di queste categorie. Forse puoi individuarli e dire: quello è quello, quello mi fa immergere nel malessere delle vacanze ogni anno!

Ognuno di questi trigger puo’ esser sfumato, tuttavia,  merita di essere disimballato per aiutarti a identificare la combinazione unica di fattori che gioca nella tua versione del malumore delle vacanze.

Trigger psicologici

Che si tratti di isolamento e solitudine (aggravata dallo stato attuale del mondo), o di una perdita recente o di una percepita carenza, i fattori psicologici possono scatenare un profondo disagio durante le vacanze.

Potresti aver perso qualcuno a te caro, o hai avuto un problema di salute, e le vacanze portano quel senso di perdita in un modo nuovo.

D’altra parte, potresti avere una famiglia completamente intatta che non puoi visitare. Oppure senti un’enorme pressione a visitarli nonostante le relazioni tese.

Per alcuni, le vacanze sono un momento di riflessione sull’anno trascorso. Se il tuo anno è stato pieno di aspettative deluse, dai il via al malessere delle  vacanze. Forse non ti sei sposato come pensavi, o non hai avuto un figlio, o non hai perso quei dieci chili.

La realtà è che c’è un’idealizzazione delle vacanze nella nostra cultura, e si perpetua nei media. Ci porta a confrontarci con gli altri.

Forse ti confronti con i tuoi coetanei o parenti e ti soffermi su tutti i modi in cui pensi di essere “venuto meno”.

Oppure ti paragoni, a volte senza nemmeno rendertene conto, alle famiglie perfette e alle storie d’amore fortuite che vedi su Netflix. Invece di lasciarti con una calda sensazione confusa, quel film romantico ti fa sentire inadeguato e solo.

Trigger finanziari

Oltre ad essere un drenaggio emotivo, le vacanze possono essere un vero e proprio drenaggio sul tuo portafoglio.

Potresti sentire la pressione dei tuoi figli o dei tuoi familiari per acquistare regali più o più grandi.

I media incoraggiano questa pressione e ti ricordano ciò che non hai ancora. Ti fa sentire in colpa per aver acquistato il più nuovo, il più tecnologico, il più alla moda.

Alla fine, ti senti esausto, insoddisfatto e forse spaventato per lo stato delle tue finanze.

Trigger fisici

Tutto ciò che fa shopping, pianificazione, cucina e hosting è un allenamento! Fisicamente è faticoso!

Sei fuori fino a tardi a fare la spesa, incartare regali, nasconderli ai bambini. I fine settimana sono spesi a stendere la pasta, a coordinare quale piatto mettere nel forno e quando  invitare gruppi di amici in casa tua.

Aggiungi allo sforzo fisico un cambiamento nella tua routine quotidiana, meno sonno, più alcol e una dieta ricca di biscotti, torte ed eccessi … è una ricetta per la fatica.

Allora come faccio a prevenire la malinconia natalizia?

Ci sono alcuni suggerimenti provati e veri che ti aiuteranno non solo a “sopravvivere alle vacanze”, ma anche a prevenire del tutto la tristezza delle vacanze.

 Ho aiutato molte persone e coppie a riconoscere i loro fattori scatenanti e prevenire l’insorgere della tristezza delle vacanze. Coppie alle prese con infertilità o conflitti di relazione, donne che sentono la pressione di fare tutto e, genitori separati che devono organizzarsi con i loro figli e i nuovi partner… hanno tutti chiesto supporto durante questa stagione.

Ecco alcuni suggerimenti che  do ai miei clienti su come affrontare lo stress e la tristezza che le vacanze possono portare.

Identifica i tuoi trigger

Rallenta il vortice dell’attività e il peso delle emozioni imminenti. Pensa a cosa è più difficile per te durante le festività natalizie.

È perdita, solitudine, problemi familiari, aspettative non soddisfatte o qualcos’altro?

Dagli un nome. Guarda da dove viene.

Onora i tuoi sentimenti

Qualunque siano i tuoi fattori scatenanti, i sentimenti che suscitano sono una normale risposta alle esperienze della tua vita.

Siediti con quei sentimenti e riconoscili. Va bene che tu abbia sentimenti negativi, durante le vacanze o in qualsiasi altro momento. Cerca di concederti il permesso di provare esattamente quello che senti.

Se i sentimenti sono intensi, sedersi con loro potrebbe sembrare un’idea spaventosa. Ma anche i sentimenti più intensi diminuiranno nel tempo, in particolare se ti dai l’opportunità di provarli quando emergono.

Infine, potresti avere sentimenti che sembrano opposti o contraddittori. Riconosci anche quelli! Potresti provare tristezza o paura e allo stesso tempo eccitazione e gioia. È comune avere sentimenti contrastanti durante le vacanze.

Onora i tuoi sentimenti e consenti a ciascuno di essi  di avere il proprio tempo.

Sii gentile con te stesso

Come abbiamo scoperto sopra, i tuoi sentimenti sono validi. Non c’è bisogno di essere negativi e autocritici su di loro.

Né hai bisogno di indulgere in pensieri comparativi (specialmente sulla coppia del Mulino Bianco e sui loro maglioni perfetti). Chi sei e cosa hai sono sufficienti.

Fingi di parlare con il tuo migliore amico quando parli a te stesso. Cosa diresti per confortarlo e incoraggiarlo in un momento difficile? Fai lo stesso per te stesso!

Imposta i limiti

Sii ragionevole con il tuo programma di ferie e le tue capacità mentali ed emotive.

Non puoi fare tutto, quindi riconosci quando il tuo programma è pieno. Fermati prima  eccedere.

Delega compiti o dici di no per non  assumerti più di quanto puoi fare da solo.

Allo stesso modo, riconosci la tua capacità emotiva e sociale per il tempo trascorso a socializzare con persone diverse. Se hai una situazione familiare difficile, limita il tempo che trascorri con quella parte della tua famiglia. 

Limita i social media

Continuando con l’idea dei limiti, è anche importante limitare il tempo che passi sui social media. I social media sono pieni di opportunità di confronto, che può essere un fattore scatenante psicologico. Ma i confronti che stai facendo sono falsi.

I social media sono i luoghi in cui le persone pubblicano immagini della perfezione messa in scena. Preparano la scena e indossano i loro vestiti migliori e i migliori sorrisi. Quindi scelgono le migliori foto del gruppo da pubblicare online.

Quello che stai confrontando è la tua esperienza interiore della vacanza e la tua vita con la loro proiezione esterna di ciò che vogliono che tu veda. È un innesco infallibile per la tristezza delle vacanze.

Rimani in salute

Durante le festività natalizie, tieni a mente il tuo benessere. Prenditi cura di te stesso in tutti i modi in cui pratichi durante l’anno, ma dai loro un’enfasi speciale ora.

Dormi a sufficienza.

Mangia sano.

Limita l’alcol e lo zucchero.

Fai esercizio fisico.

E prenditi del tempo lontano dal clamore natalizio. Quest’ultimo si adatta bene anche all’idea di consapevolezza, prendendosi del tempo per essere calmi e presenti nel momento.

Crea nuove tradizioni natalizie

Le tradizioni sono belle perché sono familiari. Ci rassicurano che il mondo è sicuro e che c’è qualcosa su cui possiamo contare.

Con tutti i cambiamenti apportati alla nostra vita, routine e tradizioni quest’anno, potrebbe essere particolarmente utile creare nuove tradizioni natalizie.

Se hai subito una perdita, potresti mettere una candela sul tavolo per la persona amata. 

Se la tua famiglia ha lottato con un conflitto, crea una tradizione che cambi le cose. Metti il tuo albero di Natale fuori quest’anno. Acquista pigiami uguali per tutti  con decori abbinati.  Oppure avvolgi tutti i tuoi regali in carta da regalo dipinta a mano.

Se sei solo, cerca compagnia. Potrebbe trattarsi di videochiamate virtuali o di un raduno con simboli natalizi attorno a un falo’ nel cortile.

Cerca un aiuto professionale

Se i tuoi sforzi per prevenire la tristezza delle vacanze non funzionano, contatta un professionista per chiedere aiuto. Un consulente esperto può collaborare con te per identificare i fattori scatenanti e affrontare le emozioni difficili. Possono aiutarti a stabilire dei limiti e a riflettere su nuove tradizioni.

Vacanze senza malinconia

Dopo aver elaborato queste strategie per prevenire la tristezza delle vacanze, potresti scoprire che la prossima serie di vacanze non è così difficile. Prima che tu te ne accorga, le tue strategie di prevenzione diventeranno una seconda natura.

Avrai una buona idea di quali sono i tuoi trigger e saprai come aggirarli o eliminarli. I limiti e l’attenzione al tuo benessere mentale e fisico ti manterranno pieno di energia e positivo.

Sarà possibile ritrovare gioia ed eccitazione durante le vacanze!

Per ulteriore aiuto nell’incorporare queste strategie nelle tue vacanze, contatta la dott.ssa Ester Spagna,  specializzata in Terapia Sistemico Relazionaleper aiutare le le persone e le coppie a sviluppare e mantenere una connessione emotiva e sostenersi a vicenda nei momenti di stress. Offro terapie online per individui e coppie.

Se desideri programmare una sessione, invia un’e-mail alla dott.ssa Ester Spagna per una consulenza video gratuita di 15 minuti: espagna@mentecuore.it o chiama il numero +393358326475.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest

Post correlati

Copyright 2012 - 2021 Ester Spagna Iscrizione Ordine Psicologi della Lombardia n.1810 – P.IVA 11163150151 - Via G. Pascoli 3 - 20129 Milano - (+39)335.8326.475

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi materiale gratuito!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi materiale gratuito!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.

Ricevi la tua copia gratuita!

Lasciami il tuo indirizzo e-mail e riceverai periodicamente materiale esclusivo direttamente nella tua casella di posta.